Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed

Questo è un testo promozionale di esempio.

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

FAQ

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español
Welcome to the winery
Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed
Pubblicato il: 12/02/2021

Welcome to the winery! L’inglese applicato all’enoturismo

BREVE descrizione

Questo corso, dedicato all’inglese per l’accoglienza in cantina, è pensato per rispondere alle esigenze pratiche di chi riceve e dialoga nel quotidiano con gli enoturisti internazionali e con gli operatori stranieri.
Corso di livello semi avanzato, per la partecipazione è richiesto una conoscenza di base della lingua inglese (livello B1/2).

Il video-corso è strutturato in 3 lezioni, da circa 1 ora l’una. Una volta acquistato, il corso è subito a tua disposizione.

Welcome to the winery

Questo corso include:

DESCRIZIONE

L’attività enoturistica nelle cantine sta assumendo un ruolo di sempre maggior peso e l’afflato della comunicazione e del wine storytelling un carattere sempre più internazionale: il vignaiolo moderno non può prescindere da una buona conoscenza dell’inglese! Con la globalizzazione crescente e vista la natura internazionale del mondo del vino, con blind tasting, wine festival, webinar meeting e gli international B2B, non è più una scelta professionalmente sostenibile fare a meno degli strumenti della lingua inglese per poterci relazionare con i visitatori che approdano in cantina, siano essi colleghi, giornalisti, oppure sempre più spesso curiosi, appassionati o veri e propri wine lover.

Questo corso, dedicato all’inglese per l’accoglienza in cantina, naturale complemento di quello sull’inglese tecnico applicato al vino, è pensato per rispondere alle esigenze pratiche di chi riceve e dialoga nel quotidiano con gli enoturisti internazionali e con gli operatori stranieri. Nato da una collaborazione tra Vinidea e Sara Passeri, laureata in Lingue e Letterature Straniere, guida turistica e Winery Hospitality Manager, il corso è rivolto a chiunque in cantina si occupi dell’accoglienza, conduca i wine tour e le degustazioni, si interfacci con le agenzie turistiche o semplicemente abbia a che fare con la gestione delle relazioni internazionali dell’azienda.

Proprietà di linguaggio, terminologia corretta, sicurezza e chiarezza nell’esposizione sono il miglior biglietto da visita della professionalità di una azienda vitivinicola moderna aperta al mondo. L’impostazione didattica prevede 3 moduli on line, durante i quali verranno presentate, facendone argomento di studio, le modalità della comunicazione lessicale e della prossemica del dialogo, dello storytelling e della visita in lingua inglese in cantina. Durante le lezioni saranno forniti gli strumenti per creare dei template standard da utilizzare durante le visite e nei colloqui in inglese

Corso di livello semi avanzato, per la partecipazione è richiesto una conoscenza di base della lingua inglese (livello B1/2).

PROGRAMMA

Lezione #1 – Le basi dell’accoglienza

  • Principi di base: l’importanza di una traduzione rigorosa
  • Schema della frase: soggetto, verbo, complemento. Come prendere dimestichezza con la lingua
  • La formulazione della frase: termini semplici e concetti facili
  • Come prepararsi dei testi “ancora di salvezza”: impariamo a parlate di ciò che ci rende orgogliosi
  • Accoglienza: come dare il benvenuto prima di iniziare la visita.
  • Introduzione: presentarsi esprimendo che ruolo rivestiamo ed in cosa consiste l’esperienza
  • Geolocalizzazione: come spiegare esattamente dove siamo nella mappa, quali le principali città ed attrazioni turistiche nelle vicinanze

Lezione #2 – L’azienda, la storia, il territorio

  • Storia: come raccontare la storia aziendale e quella locale
  • L’azienda: raccontiamoci parlando dell’azienda, della proprietà, della dimensione aziendale, della produzione, della denominazione, del vitigno principe locale
  • I vigneti: spiegare che tipo di agricoltura si conduce, se convenzionale, biologica, biodinamica o sostenibile, come gestiamo i nostri vigneti, che lavorazioni in vigna facciamo durante l’anno
  • La visita in cantina: esempi pratici di visita agli impianti produttivi. Come spiegare vinificazione e affinamento in parole semplici e con concetti comprensibili ai non addetti ai lavori

Lezione #3 – Degustazione, vendita e follow up

  • Degustazione e presentazione della “wine experience”: come si fa in inglese
  • La vendita: proporre garbatamente il listino prezzi e quello spedizione e gestire i pagamenti
  • Raccolta dati e mailing di ringraziamento post visita
  • E se mi contatta un tour operator (oppure un travel consultant, un giornalista, un wine blogger)? O, meglio: come li contatto io?

Codice del corso SPR01W.

Non è possibile acquistare le singole lezioni.

Sara PASSERI, Winery Hospitality Manager La Ciarliana

TOP
CARRELLO 0