Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed

Questo è un testo promozionale di esempio.

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

FAQ

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español
Premium
Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed
Pubblicato il: 13/02/2020

Effetti della potatura tardiva sulla maturità tecnologica e fenolica nella cv Merlot

BREVE descrizione

Questa ricerca si è posta l’obbiettivo di valutare gli effetti della rifinitura della potatura invernale eseguita dopo il germogliamento, al fine di riallineare la maturazione tecnologica e fenolica che in annate particolarmente calde e siccitose risultano disaccoppiate.

Questo corso include:

DESCRIZIONE

Questa ricerca si è posta l’obbiettivo di valutare gli effetti della rifinitura della potatura invernale eseguita dopo il germogliamento, al fine di riallineare la maturazione tecnologica e fenolica che in annate particolarmente calde e siccitose risultano disaccoppiate.

Nel triennio 2014-2016, viti di Merlot coltivate nell’areale dei Colli Bolognesi sono state prepotate meccanicamente lasciando tralci con 7-8 gemme e sono state rifinite manualmente quando i germogli originati dalle gemme apicali erano nelle seguenti fasi: BBCH 13 – tre foglioline distese; BBCH 18 – otto foglioline distese.

Alla vendemmia sono stati rilevati i principali parametri quali-quantitativi ed è stata valutata approfonditamente la maturità fenolica attraverso l’analisi via HPLC degli antociani e dei tannini totali ed estraibili a confronto con piante potate durante il riposo vegetativo.

I risultati ottenuti hanno dimostrato che questa tecnica è stata in grado di rallentare la maturazione tecnologica senza alterare quella fenolica e può rappresentare una tecnica adatta a mitigare i problemi causati dal cambiamento climatico.

Lavoro finalista del Premio SIVE Ricerca per lo Sviluppo 2019 – Premio ASSOENOLOGI G. Versini. La relazione riprodotta in questo filmato è stata presentata alla  12ª edizione di Enoforum  (Vicenza, 21-23 maggio 2019)

Gianluca Allegro | Università di Bologna

TOP
CARRELLO 0