Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed

Questo è un testo promozionale di esempio.

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

FAQ

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español

LINGUA

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Español
Premium
Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed
Pubblicato il: 10/04/2018

La rifinitura posticipata della potatura invernale modifica fenologia, produzione e qualità dell’uva

BREVE descrizione

Video seminario ENOFORUM 2017: L’obiettivo di questa ricerca era quello di individuare una strategia innovativa capace di rallentare le fasi fenologiche della vite, ritardare il decorso della maturazione, andando poi a valutare gli effetti di tale tecnica sulla qualità della vendemmia e sulla qualità del mosto.

Questo corso include:

DESCRIZIONE

Il cambio climatico in atto ha portato all’anticipo della maturazione dell’uva segnata da un rapido accumulo degli zuccheri e da un calo dell’acidità, che potrebbero essere contrastati sfruttando le possibilità offerte dalla meccanizzazione e dal comportamento acrotono della vite.

L’obiettivo di questa ricerca era quello di individuare una strategia innovativa capace di rallentare le fasi fenologiche della vite, ritardare il decorso della maturazione, andando poi a valutare gli effetti di tale tecnica sulla qualità della vendemmia e sulla qualità del mosto.

Piante di Sangiovese allevate a cordone speronato sono state pre-potate durante l’inverno accorciando i tralci a 8-10 nodi con un taglio a circa 40 cm dal cordone. Nel triennio 2014-16, la rifinitura della potatura è stata effettuata in 3 tempi diversi lasciando su ogni vite 7 speroni di 2 gemme. I controlli sono stati speronati prima del germogliamento, mentre le rifiniture posticipate sono state eseguite quando i germogli emessi dai nodi distali avevano già 3-4 o 7-8 foglie distese. In tutti i casi gli speroni lasciati non presentavano ancora i germogli.

I risultati hanno dimostrato che la rifinitura posticipata della potatura invernale è una tecnica capace di ritardare la fenologia della vite e di modificare il decorso della maturazione delle uve.

Lavoro presentato al Premio ASSOENOLOGI VERSINI 2017: videoseminario della presentazione realizzata in occasione della 10ª edizione di Enoforum (Vicenza, 16-18 maggio 2017)

Vania LANARI | DISAAA, Università Politecnica delle Marche

TOP

CARRELLO 0